CASA ADSO – Inaugurazione 20/05/2017

adso_invitomaggio2017 3adsoese casa-adso-401274 casa-adso-401275 casa-adso-401276

IL PROGETTO DI ADSO – Associazione Down Savona Onlus

Con i progetti di autonomia abitativa svolti in modo progressivo e coinvolgendo in primo luogo i genitori e la famiglia si ha l’obiettivo di rendere meno traumatico possibile il passaggio da una vita in famiglia ad una vita in autonomia. In questo senso la fase successiva a quelle indicate – week-end corti, settimana corta, settimana lunga –  è quella della “CASA NOSTRA” un luogo nel quale gli adulti con sindrome di Down magari soli possano sentirsi a casa e sostenuti da una “famiglia allargata”. Sicuramente i bisogni educativi saranno diversi e probabilmente maggiormente assistenziali (alcuni dati ci indicano che le persone con sindrome di Down hanno una maggiore probabilità di incorrere in un Alzheimer precoce) e in questo senso l’associazione ADSO prevede di inserire all’interno dell’equipe educativa figure professionali maggiormente indicate ad affrontare una fase diversa del ciclo di vita.

 CASA NOSTRA potrebbe essere paragonato a un condominio nel quale possono esistere varie realtà: gli adolescenti, i giovani, gli adulti e le coppie, ma anche gli anziani. Ma in questo “condominio” non si è soli nella propria realtà, l’associazione ADSO garantisce assistenza, sostegno educativo e psicologico ai giovani e alle famiglie, amici e volontari. Potrebbe essere anche un luogo da frequentare per fare attività, scrivere il giornalino, organizzare le ferie o semplicemente per passare a trovare un amico.

In quest’ottica di sguardo attento al presente ma anche di interesse verso un futuro e la sua complessità, l’associazione ADSO costruisce costantemente attività e progetti volti in primo luogo a tutelare il benessere delle famiglie, dei propri soci, sostenendo la migliore qualità di vita possibile in stretta sinergia con le istituzioni e le associazioni del territorio.

 Per la realizzazione della fase “CASA NOSTRA” si è trovato un appartamento a Savona in Via P. Boselli, di proprietà delle Opere Sociali. La metratura (si tratta di due appartamenti speculari) consente la sistemazione dei ragazzi in stanza singola o doppia, per anticipare i bisogni in cui si potrà incorrere nella fase dell’anzianità.

Gli spazi disponibili sono adeguati ad un maggior tempo da dedicare alla cura della persona e al tempo libero, quando terminerà il percorso di inserimento lavorativo, per il mantenimento di tutte le abilità di autonomia che sarà possibile preservare.

I Nostri Allievi del Corso IeFP Triennale Operatore Edile – Secondo Anno hanno partecipato, nell’ambito delle attività didattiche professionali, alla realizzazione dei lavori di ristrutturazione, quali la posa dei rivestimenti di bagni e cucina, e la tinteggiatura degli ambienti. 

Facebook