Due nuovi corsi proposti dall’Ente Scuola Edile di Savona

All’interno delle attività dell’Ente Scuola Edile di savona sono stati presentati due corsi per disoccupati finanziati dal Fondo Sociale Europeo della Provincia di Savona.
Il primo di 600 ore è per “Addetti alle macchine di cantiere” il cui contesto operativo è fondamentalmente quello delle imprese del settore edile specializzate in interventi di sollevamento, demolizione e movimentazione. Al termine di questo corso, rivolto a 12 persone disoccupate maggiorenni con la conoscenza scritta e parlata della lingua italiana, verrà rilasciata la qualifica di conduttore macchine movimento a terra e gruista. Questa figura si inserisce tra quelle di coloro che, nell’ambito dei cantieri edili, sono addetti alla produzione; esegue compiti assegnati dal capo cantiere e fa riferimento allo stesso e al direttore lavori.
Il secondo corso presentato è quello per “Polisettoriale nelle figure edili” dove al termine del corso verrà rilasciata la qualifica di stuccatore-decoratrice, una figura professionale di tipo operativo dedicata al recupero di elementi di finitura relativi ad interni ed esterni di edifici.
Anche questo un corso della durata di 600 ore rivolto a 12 persone disoccupate maggiorenni con la conoscenza scritta e parlata della lingua italiana. Il contesto operativo dello stuccatore-intonacatore è fondamentalmente quello in genere di piccole strutture che svolgono attività per conto di imprese di maggiore dimensione. Contratti di lavoro possibili di tipo subordinato.
Sono comunque corsi ancora sottoposti a valutazione al momento non ancora operativi.

Facebook